Che cos’è la fattura elettronica

Ormai sono mesi che si sente parlare tanto di fattura elettronica, in relazione agli obblighi di legge che sono entrati in vigore da gennaio 2019.

Ma a parte tutte le discussioni che cos’è realmente una fattura elettronica?

Una fattura elettronica non è nient’altro che un file in formato XML (eXtensible Markup Language) che contiene i dati della fattura.

Il file XML memorizza i dati e le informazioni e li rende accessibili ad altri programmi.

Per poter leggere questi file e quindi per poter visualizzare correttamente una fattura elettronica è necessario che questi vengano convertiti attraverso dei software specifici che li renda quindi leggibili. In alcuni casi basta semplicemente una casella PEC.

La fatturazione elettronica è quindi un sistema di creazione, emissione e ricezione di fatture che a differenza di quello che accadeva fino ad ora, sono in questo particolare formato digitale.

Secondo i suoi ideatori questo sistema si pone l’obiettivo di digitalizzare e dematerializzare il processo di fatturazione tra aziende, liberi professionisti e la pubblica amministrazione, in modo da permettere alle aziende di migliorare la propria efficienza, ottimizzare i processi aziendali e ridurre i costi di gestione.

Per sintetizzare tutti questi bei paroloni, le fatture che vengono emesse vengono inviate e verificate dal Sistema di interscambio (SdI), che è stato appositamente progettato dall’Agenzia delle Entrate.

Inoltre la nuova legge di bilancio prevede che la fatturazione elettronica sia obbligatoria per tutti i titolari di partita IVA e questo interessa quindi anche tutte le operazioni che vengono effettuate nei confronti dei consumatori privati e non solo delle aziende.

In commercio esistono programmi e applicazioni pensati appositamente per la gestione del processo dalla creazione, all’invio e per finire con la conservazione dei documenti contabili.

L’utilizzo di un programma dedicati è la soluzione ideale per le aziende e per i liberi professionisti che possono quindi gestire tutto il processo con una maggiore semplicità.

Per i consumatori interessati soltanto a ricevere le fatture, esistono metodi di ricezione altrettanto semplici, nella maggior parte dei casi basta la casella di posta elettronica certificata che adesso, nella maggior parte dei casi, ha una funzionalità integrata per la lettura delle fatture.

A mio parere l’idea di base della fatturazione elettronica è interessante, il vero problema sembra che sia l’implementazione e l’applicazione delle regole di utilizzo di questo sistema, come accade molto spesso in Italia le cose vengono sempre in fatte in modo poco chiaro e senza una visione di lungo termine.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Penso che questo non ti crei problemi, ma nel caso se vuoi ne puoi fare a meno. Accetta Informazioni

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian