L’utilità delle Instagram Stories nel social marketing

14/05/2018
Posted in Marketing
14/05/2018 fastbyte01

Tra tutti i social network oggi disponibili, Instagram negli ultimi anni sta diventando una delle piattaforme più interessanti per quanto riguarda il marketing online.

Oltre al fatto di poter presentare i propri prodotti in maniera accattivante, il social fotografico è un ambiente perfetto per poter approfittare di influencer che hanno un grande seguito di follower e che sono pronti ad allagare il loro messaggio promozionale ad una platea sempre più elevata.

Da un pò di tempo, in tutto questo sistema, sta emergendo fuori la potenzialità e centralista delle Instagram Stories.

Per questo in questo breve articolo andremo a vedere come poterle sfruttare al meglio a scopo promozionale.

Engagement

Per quanto sia uno dei social più popolari, l’utilizzo di Instagram oggi sembra ancora essere abbastanza frammentato.

Infatti se vediamo i dati di alcune statistiche rilasciate dalla piattaforma stessa alla fine del 2017, la maggior parte degli utenti utilizzano Instagram per circa 30 minuti al giorno.

Date queste tempistiche così brevi è improbabile che gli utenti rinuncino a vedere il feed degli amici e dei contatti e impieghino il loro tempo sull’account di un brand, a meno che la loro intenzione non sia proprio questa, nel caso per esempio, della ricerca di uno specifico prodotto.

Data questa problematica, le Instagram Stories, si presentano come una soluzione ideale per incuriosire e catturare un potenziale cliente, senza costringerlo a passare in rassegna tutte le foto del nostro portfolio.

Dato che le storie sono sono contenuti di facile accesso e di facile fruizione, possono rappresentare una vetrina ideale per rappresentare la propria attività, ad esempio con degli interventi mirati su un singolo prodotto oppure tramite la pubblicazione di una promozione a tempo limitato.

La storia

Per poter approfittare a pieno delle potenzialità delle Instagram Stories, è necessario raccontare una storia in modo chiaro e conciso.

Dato che la durata delle storie è limitato nel tempo, bisogna saper approfittare dell’engagement multimediale, utilizzando brevi foto e video nel modo migliore e in modo che siano coese nel raccontare la storia che vogliamo.

Bisogna cercare di rendere la storia il più accattivante possibile.

Ad esempio è sempre bene curare le immagini in ogni dettaglio e utilizzare testi e grafici che siano in grado di catturare l’attenzione.

Per quanto riguarda i video questi devono essere di ottima qualità, video a bassa risoluzione o registrazioni fatte al volo, anche se possono andare bene per il profilo di un influencer non sono certamente idonee per rappresentare un brand.

Si possono usare le Instagram Stories in diversi modi, per esempio si potrebbero raccontare le esperienze dei testimonial rispetto ad un nostro prodotto.

Questo tipo di utilizzo funziona e permette di rendere più umano il brand e inoltre permette ad altri utenti di riconoscersi più facilmente nel testimonial e aiutandolo quindi ad identificarsi maggiormente con il prodotto.

Contenuti Generati dagli utenti e sondaggi

Uno dei metodi più efficaci di trasmettere un messaggio o per stimolare la memorizzazione del marchio, è quello di rendere l’utente da semplice spettatore a parte attiva e integrante della comunicazione.

Si potrebbe per esempio utilizzare le Instagram Stories per rilanciare i contenuti creati dagli stessi follower, in modo che questo raggiunga un pubblico maggiore.

In questo modo non solo si “condivide” la visione del cliente sul nostro prodotto ma lo si stimola per pubblicare ancora maggiori contenuti e questo a tutto vantaggio del nostro brand.

Far vedere la soddisfazione e l’attaccamento ai nostri prodotti da parte dei nostri follower e il modo migliore per permettere ad altri utenti di identificarsi con il nostro brand o prodotto.

Logicamente, prima di condividere i contenuti e sempre bene chiedere il permesso al suo creatore e controllare che il materiale che andremo a condividere non abbia eventuali problemi di copyright.

Un ultimo utilizzo pratico delle Instagram Stories e quello di utilizzare come facili strumenti per effettuare sondaggi.

Ad esempio, andando a p proporre diverse risposte sulle delle singole immagini e poi chiedere agli utenti di esprimere la loro scelta tramite un commento o tramite l’utilizzo di un hashtag.

In questo esempio il vantaggio di una tecnica simile e doppio, in quanto oltre a permettere l’interazione con l’utente, si riesce anche ad incentivare il passaparola tramite l’utilizzo degli hashtag.

, ,